Domande e risposte da leggere prima di affidarti a me

Questa breve guida è un sunto di domande, risposte e informazioni utili a chi mi contatta per la prima volta. Ti prego di leggerla con attenzione perché è finalizzata a ottimizzare il mio tempo lavorativo, evitando di rispondere ogni volta alle stesse richieste. Se avrai rispetto per il mio lavoro otterrai lo stesso rispetto da parte mia, è questo il primo passo per iniziare un rapporto professionale corretto e proficuo.

  1. Quali sono i requisiti essenziali per contattare il Maestro Gerard?
  2. Devi essere maggiorenne, non affetto da disturbi mentali e psichici di qualsiasi tipo, credente nell’esoterismo e nelle pratiche ritualistiche descritte in questo sito.

  3. Viene trattata anche la salute?
  4. Non mi occupo di salute a nessun livello, non effettuo diagnosi né tantomeno guarigioni. Fuggi da impostori che affermano di poter guarire con la magia e denuncia immediatamente chiunque tenti di speculare sulla tua salute. Rivolgiti sempre e soltanto alle strutture mediche, le uniche in grado di poterti curare con efficacia.

  5. Vengono fornite garanzie assolute di riuscita?
  6. Diffida di chi ti garantisce risultati sicuri al 100%, è scandaloso che esistano ancora operatori (o impostori, a seconda del punto di vista) propensi a parlare di garanzie di riuscita solo per attirare persone ingenue. Nessun operatore esoterico può fornire certezze assolute sulla riuscita di un rituale, viceversa non sarebbe un essere umano ma un Dio. Ciò che io ti garantisco, sempre e comunque, è un modo di operare serio e professionale che in oltre 30 anni mi ha portato a ottenere ben il 93% di percentuali di riuscita su tutti i casi trattati.

  7. Qual è la frequenza con cui riceverò aggiornamenti su un rituale in corso?
  8. Essendo il mio operato basato su rituali veloci, sia a livello di esecuzione che di risultato, sono di norma previsti 2 aggiornamenti principali: uno a lavoro concluso e uno nei giorni successivi per valutare l’esito raggiunto. Contattarmi con una frequenza maggiore, fatte salve domande davvero importanti da pormi nel frattempo, sarebbe inutile da parte tua e avrebbe ovvie ripercussioni sulla qualità finale del lavoro svolto per te.

  9. Sono una persona ansiosa, posso chiamare o scrivere anche al di fuori delle date di aggiornamento previste?
  10. Un operatore esoterico non è uno psicologo e non ne deve svolgere le veci. Questo significa che non è possibile contattarmi a tuo piacimento perché, se così fosse, trascorrerei le mie giornate al telefono andando completamente a snaturare la mia professione. Se sei una persona soggetta a comportamenti compulsivi o ad ansia patologica, oltre a un aiuto esoterico ti consiglio di valutare anche un approccio di tipo terapeutico. Nel caso in cui tu non possa fare a meno di interpellarmi con maggiore frequenza, quantificherò il dovuto per le consulenze straordinarie che dovrò dedicarti.

  11. Cosa devo fare se non ricevo risposta a un appuntamento già concordato?
  12. Non hai motivo di allarmarti, considera che posso aver avuto un contrattempo di qualsiasi tipo e che ti contatterò io non appena mi sarà possibile. Non chiamare o scrivere a ripetizione con domande senza senso perché non servirebbe a niente, attendi semplicemente un mio cenno.

  13. Quali informazioni è necessario fornire per una consulenza e/o un rituale?
  14. Dovrai inviarmi soltanto una foto e i dati anagrafici (nome, cognome, data di nascita) di te e dell’eventuale altra persona, nel caso ad esempio di rituali collettivi o di legamenti d’amore. È impossibile a livello esoterico identificare una o più persone senza il cognome e senza una foto, si tratta comunque di dati coperti da privacy che non verranno mai divulgati o ceduti a terzi. Ora e luogo di nascita non sono necessari perché un problema è risolvibile solo con l’alta magia cerimoniale, non con l’astrologia.

  15. Quali forme di pagamento sono accettate?
  16. Accetto solo pagamenti pienamente tracciabili tramite bonifico bancario o ricarica Postepay. Eventuali domande sulla possibilità di usare altri metodi di pagamento saranno ignorate.

  17. È possibile pagare in più volte?
  18. Le mie tariffe sono particolarmente contenute se raffrontate con quelle di altri operatori, tuttavia in casi specifici è possibile versare un acconto del 50% e saldare la rimanenza prima del termine del rituale. Non è mia intenzione rincorrere l’assistito che non mantiene fede all’impegno preso, pertanto in caso di mancato saldo il rituale verrà annullato senza ulteriori informazioni.

  19. Sto aspettando l’accredito dello stipendio, è possibile effettuare il pagamento tra qualche giorno e nel frattempo iniziare il rituale?
  20. Ogni intervento viene iniziato solo a pagamento avvenuto, non esistono eccezioni. L’esperienza acquisita negli anni insegna che molte sono le persone disoneste, le quali partono già con l’idea di non effettuare nessun pagamento ma sperano comunque di riuscire a ottenere qualche seduta gratuita. Sono ben consapevole che molte sono anche le persone oneste in grado di mantenere la parola data, ma per organizzare il mio lavoro nel migliore dei modi devo obbligatoriamente adottare regole uguali per tutti.

  21. Posso evitare di dire che ho già eseguito altri rituali in passato o che ne ho uno tuttora in corso?
  22. Quando ti rivolgi a me dovresti aprire il tuo cuore e parlarmi liberamente di ogni cosa, sono la persona che ti può davvero aiutare a risolvere il tuo problema e non hai motivo di mentirmi o tenermi nascosto qualcosa. Tieni presente che, se hai commissionato in contemporanea un rituale a un altro operatore, è opportuno da parte tua mettermene al corrente senza aspettare mie domande a riguardo. Nessun rituale eseguito da altri può interferire con il mio lavoro, ma disporre di quante più informazioni possibili è un valore aggiunto per l’ottenimento del risultato voluto.

  23. Devo fare qualcosa durante il rituale?
  24. Per quanto riguarda l’aspetto tecnico non devi fare assolutamente niente, mi occuperò io di ogni cosa. Ciò che dovrai cercare di evitare sono stati d’ansia eccessiva perché producono negatività che danneggerebbe il tuo intervento, oltre a bandire comportamenti inappropriati (ad esempio litigi e discussioni con un ex che mi hai chiesto di riavvicinare) che andrebbero a pregiudicare seriamente l’esito finale. Rivolgersi a un operatore esoterico non significa smettere di usare il buon senso e ignorare ogni logica, non dimenticarlo.

  25. Sono obbligato ad accettare l’eventuale piano di lavoro proposto?
  26. Non hai nessun obbligo di accettare ciò che io ritengo idoneo a risolvere il tuo problema, avrai sempre la massima libertà di scegliere se proseguire o meno con quanto da me proposto. Rispettare una persona significa anche permetterle di fare la sua scelta in completa autonomia in base alle informazioni ricevute, senza farle domande inopportune per cercare di influenzarla.

  27. A cosa vado incontro se, dopo aver pagato la prima rata di un intervento esoterico, non provvedo al saldo concordato?
  28. Chi viene meno agli accordi sottoscritti, evitando di versare l’importo convenuto prima del termine di un intervento, otterrà la sospensione del suo lavoro a tempo indefinito. Un rituale non correttamente finalizzato può produrre conseguenze sul piano energetico perché qualsiasi energia non correttamente indirizzata può causare colpi di ritorno importanti. Prima di iniziare un rituale inoltre creo sempre sull’assistito una schermatura esoterica per evitare che altre persone (operatori inclusi) possano interferire nel mio lavoro. Tale schermatura viene rimossa soltanto a fine intervento e nessun altro operatore, eccetto chi l’ha creata, ha la possibilità di annullarla.

  29. È possibile cambiare idea e annullare un pagamento già eseguito?
  30. Ti invito a confermare un piano di lavoro ed effettuare il relativo pagamento solo se hai serie intenzioni di risolvere il tuo problema. Hai comunque la possibilità di cambiare idea in qualsiasi momento, tuttavia qualora un rituale sia già stato iniziato sarà indispensabile concluderlo secondo la prassi prevista. Tale procedura comporta un costo specifico che quantificherò a parte, non ci sarà nessun obbligo da parte tua di corrisponderlo ma in questo caso il lavoro da te commissionato verrà lasciato in sospeso e potrà implicare quanto descritto al punto precedente. Se non sei d’accordo con quanto scritto ti invito cortesemente ad abbandonare questo sito e a rivolgerti altrove.

  31. Qual è la durata di un rituale?
  32. I miei rituali funzionano in pochissimo tempo, in linea di massima servono circa 15-20 giorni dal momento in cui il lavoro viene iniziato. Parlare di svariate settimane o addirittura di mesi necessari al completamento di un rituale è fuori luogo, l’alta magia cerimoniale che io pratico permette di raggiungere un pieno risultato in tempi decisamente più brevi.

  33. Cosa succede se il risultato non arriva nei tempi previsti?
  34. Nel caso in cui il risultato tardi ad arrivare, a causa delle difficoltà del bersaglio ad assorbire completamente le energie inviate, interverrò subito con alcuni rinforzi gratuiti per ovviare al problema.

  35. È possibile avere un consulto in studio?
  36. Ricevo in studio solo in presenza di problemi particolari, dispongo di un unico studio a Milano dove mi possono raggiungere sia persone dall’Italia che dalla Svizzera. Per casi gravi e/o urgenti posso anche recarmi nella tua città, previo pagamento anticipato dei costi di trasferta.

Testo protetto da copyright